Guastatori Forever

gladio distintivo dei guastatori

Graduation Ceremony 


Oggi 24 settembre 2020, presso il Comando Genio, alla presenza del C.te del Genio, Gen. D. Gianpaolo MIRRA e del Presidente del Gruppo Nazionale Guastatori dell’ANGET, Gen. D. (ris.) Mario RUGGIERO, si è svolta la “Graduation Ceremony” di 43 neo-guastatori. 

La qualifica è stata ottenuta dopo un corso estremamente selettivo di quasi tre mesi che prevede anche una fase di sbarramento, detta MINEX, focalizzata sull’uso degli esplosivi e sul mine e countermine.

La cerimonia ha visto anche la presenza del Labaro del Gruppo Nazionale Gustatori – Delegazione del Lazio, scortato dai soci: Gen. B. (ris.) Roberto ARCIONI, Col. (ris.) Maurizio Benedetti, Ten. (ris.). Mauro Arcolini, S.Ten. (ris.) Antonio Folcarelli, Ten. (ris.) Domenico Giacchini.

Ai neo guastatori, in analogia a quanto veniva fatto nei corsi tenuti presso la Scuola Guastatori di Campo dell’Oro, al Comando del Col. Pietro STEINER, è stato concesso il Diploma di “Guastatore” con relativo distintivo in bronzo del Gruppo Nazionale Guastatori.

Con questa cerimonia si sono voluti rinsaldare i legami tra il personale in servizio attivo e neo-brevettato e i “veterani” della specialità.


 

Nella lettera di sanzione dei guastatori del 21 settembre 1940 si legge:

“I reparti del genio ed i genieri particolarmente addestrati e destinati all’attacco ravvicinato delle fortificazioni assumeranno il nome di GUASTATORI”.

Come allora, come un virtuale passaggio di testimone, il diploma 2020 riporta nella intestazione "viste le risultanze del Corso frequentato" .

Un Corso che ha impegnato il personale selezionato per circa 12 settimane.

A tutti i 43 neo-guastatori vanno le felicitazioni del Gruppo Nazionale Guastatori.


il "brevetto della scuola guastatori" del 1940
 
il nuovo diploma